Soda bread con grano saraceno

Lui è il pane senza lievito, ricetta della tradizione irlandese e salvacena portentoso per la sottoscritta quando, solo a pomeriggio avanzato, si accorge di essere rimasta senza pane!

Non vorrete farmi credere che sia solo io quella sbadata, quella che dopo una giornata fitta di impegni torna a casa trafelata e realizza di non avere nella borsa della spesa il pane! Avessi il fornaio a portata di mano potrei anche infilarmi scarpe e giubbotto e uscire di casa ma abitando a oltre 5 km dalla città ho imparato a non farne un dramma e ad arrangiarmi come posso.

soda-bread

Il primo tentativo lo faccio sbirciando le scorte in congelatore. E se il freezer non mi viene in aiuto, mi restano due chance…la tanto amata piadina oppure il soda bread, pane senza impasto contenente bicarbonato di sodio, pronto nei pochi minuti che servono al forno per arrivare a temperatura.

La preparazione è semplicissima e si presta per essere personalizzata in mille modi e maniere. Mescolate gli ingredienti, formate la pagnotta o i panini, fate un taglio a croce nel centro e infornate…et voilà in pochi minuti portate in tavola il vostro pane.

soda-bread soda-bread

Il soda bread ha un aspetto rustico e si presenta con una mollica fitta e umida (non penserete mica si possano far miracoli in poco meno di mezz’ora!!); si presta bene per essere preparato con farine alternative quali segale, orzo e grano saraceno, come nel mio caso.

soda-bread

soda-bread

Scopriamo insieme come ho preparato il mio pane.

SODA BREAD CON GRANO SARACENO (per una pagnotta o 8 panini)

  • 250 g farina 0
  • 50 g farina di grano saraceno
  • 1/2 cucchiaino cucchiaino di bicarbonato
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 225 ml latticello

Riscaldiamo il forno a 230°C.

In una ciotola mescoliamo insieme le due farine, il bicarbonato di sodio e il sale. Facciamo un buco nel centro e versiamo il latticello fino ad ottenere un composto morbido e leggermente appiccicoso. Trasferiamo su un piano di lavoro leggermente infarinato e lavoriamo con le mani fino ad ottenere una palla. Con l’aiuto di un tarocco dividiamo in 8 parti dello stesso peso ed otteniamo 8 panini. Facciamo attenzione a non lavorare troppo l’impasto altrimenti il pane risulterà pesante.

Appiattiamo leggermente ciascun panino (che dovrà avere uno spessore di 4 cm) e trasferiamo su un foglio di carta da forno. Pratichiamo con un coltello affilato una croce al centro di ciascun panino facendo attenzione a non arrivare fino in fondo.

Inforniamo per 20 minuti quindi proseguiamo per ulteriori 10 minuti a 180°C. Sforniamo e lasciamo raffreddare.

soda-bread

BUCKWHEAT SODA BREAD (makes 1 loaf or 8 buns)

  • 250 g plain flour
  • 50 g buckwheat flour
  • 1/2 teaspoon baking soda
  • 1/2 teaspoon salt
  • 225 ml buttermilk

Preheat the oven to 450 F° (230°c).

In a large bowl mix the flours, baking soda and salt. Make a well in the center, pour in the buttermilk and stir until a soft and slightly sticky dough forms. Transfer on to a lightly floured surface and knead until it comes together into a ball. Cut in 8 buns and knead each piece briefly into a smooth round. Do not over-knead otherwise the bread will be heavy!

Slightly flatten each bun into 4cm thick discs then transfer on a baking sheet. Using a large, sharp knife, cut a large cross into each bun, being careful as to not cut all the way through the bottom.

Bake for 20 minutes, then lower the oven temperature to 180°C and bake for another 10 minutes until a golden-brown crust forms. Remove from oven and let cool on a wire rack.

3 Comments

Rispondi a edvige Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *