CUCINA

cucina
‘Uno non può pensare bene, amare bene, dormire bene se non ha mangiato bene’ (Virginia Wolf)

Non sono stata una bambina prodigio.

Ho scartabellato in lungo e in largo l’archivio fotografico dei miei genitori alla ricerca di una foto che mi ritraesse piccina con grembiulino e frusta in mano senza ahimè trovare alcun elemento che mi convincesse di amare i fornelli tanto quanto il mangiare.

Per anni mi sono sollazzata con le fettine alla pizzaiola o le polpette al sugo preparate dalla mamma (che ha fatto, per mancanza di tempo e passione, dell’arte di arrangiarsi in cucina il suo leit-motiv); ho mangiato chili di mele cotte e piccioni ripieni cucinati dalla nonna nella stufa a legna. Ho fatto fuori pagnotte di pane spalmato con mascarpone e Nutella nei lunghi pomeriggi di giochi e risate trascorsi in campagna con i cugini.

Poi la svolta. L’acquisto delle prime riviste di cucina e la scoperta di una mondo appassionante che non ho più lasciato. Tanti esperimenti e fallimenti, consapevolezze alimentari svanite e ritrovate per arrivare ad oggi, ad una cucina semplice e genuina, fatta di sapori autentici, legata alla stagionalità e alla tradizione, quella della mia regione di origine le Marche.

Ho la fortuna di vivere in campagna e di cucinare i prodotti  del mio orto; sulla mia tavola non mancano mai frutta e verdura appena raccolta, l’olio delle mie piantine, il pane che preparo in casa con il lievito madre ed i legumi, le uova fresche delle gallinelle che la mia pulce raccoglie tutte le mattine con i nonni.

Non amo fronzoli nei piatti, le glasse, le torte multistrato dei colori dell’arcobaleno, la pasta di zucchero; in tavola prediligo il pesce alla carne che, a parte qualche eccezione, è quella degli animali da cortile che allevano i miei suoceri.

Mi diverto anche a raccogliere i prodotti che Madre Natura ci regala durante tutto l’anno…gli asparagi e le verdure spontaneee in primavera, i frutti di rovo e le meline selvatiche d’estate, i funghi in autunno e negli inverni miti.

E’ tempo di indossare il grembiule e mettersi ai fornelli!

cucina_928x300